Menu

ILMAONLINE.EU

Dan Laurin
Flauto dolce (Corso Speciale)

Dan Laurin

 

Per contatti col M° Laurin / To contact Dan Laurin
mandaci una mail / e-mail us

 

 

Curriculum

 

N

egli ultimi anni il virtuoso di flauto dolce Dan Laurin si è esibito nella maggior parte del mondo. Le tournées in USA, Giappone, Corea, India, Australia, ed i concerti nei più importanti centri musicali europei hanno consolidato la sua fama di uno dei più interessanti (e talvolta controversi) strumentisti del flauto dolce.

I suoi sforzi per riscoprire le possibilità sonore dello strumento lo hanno condotto ad una competenza tecnica e ad uno stile che gli hanno consentito di vincere numerosi premi, fra i quali un Grammy, il premio per la miglior interpretazione della musica svedese contemporanea attribuito dall'Associazione Svedese dei Compositori, ed il premio dell'Accademia Reale Svedese di Musica.

La sua lunga collaborazione col costruttore australiano Frederick Morgan ha portato alla ricostruzione di diversi strumenti originali antichi, cosa che ha notevolmente arricchito il mondo del flauto dolce. Fra questi, va sottolineato lo strumento progettato specificamente per l'incisione che Laurin ha fatto dell'opera monumentale di Jacob van Eyck "Der Fluyten Lust-hof", la più imponente opera mai scritta per uno strumento a fiato.

Oltre alla sua attività nel campo della musica antica, Laurin ha anche tenuto a battesimo molti lavori di compositori contemporanei svedesi. I suoi sforzi di allargare il repertorio e di fare del flauto dolce uno strumento da concerto in grado di esibirsi con grandi orchestre, hanno prodotto diversi concerti che sono già considerati dei classici. Dan Laurin è professore di flauto dolce al Trinity College ed allo Stockholm's Royal College of Music. Nel 2001 è stato insignito della Medaglia in Lettere ed Arti del Re di Svezia.

Dan Laurin ed i corsi dell'ILMA

Dan Laurin si è unito al corpo docente dell'ILMA a partire dal 2014.

 

Link utili

 

 

separatore

 

Dan Laurin - Recorder (Special course)

 

I

n recent years the recorder virtuoso Dan Laurin has performed in most parts of the world. Tours to the USA, Japan, Korea, India and Australia as well as appearances in the major European musical centres have confirmed his reputation as one of the most interesting – and sometimes controversial – performers on his instrument. His efforts to rediscover the sound possibilities of the recorder have resulted in a technical facility and a style of playing that have won him numerous awards including a Grammy, the Society of Swedish Composers' prize for the best interpretation of contemporary Swedish music and the Performer's Prize from The Royal Swedish Academy of Music. 

A lengthy collaboration with the Australian instrument maker Frederick Morgan resulted in a succession of reconstructions of instruments from earlier rimes, and this has greatly enriched the world of recorder music. Special mention should be made here of the instrument that was designed specifically for Dan Laurin's recording of Jacob van Eyck's monumental Der Fluyten Lust-hof, the largest work ever written for a wind instrument.

Besides working with early music, Dan Laurin has also premièred numerous works by Swedish composers. His efforts to broaden the repertoire and to gain for the recorder the status of a concert instrument together with a large orchestra has resulted in several concertos that are already considered classics. Dan Laurin is professor of the recorder and teaches at Trinity College and Stockholm's Royal College of Music. He is a member of the Royal Swedish Academy of Music In 2001 he received the medal 'Litteris et Artibus' from the King of Sweden.

 

Dan Laurin and ILMA courses

Dan Laurin joined ILMA since 2014.

 

Useful links

 

 

 

torna su

 

«Il profumo della bellezza, ovunque essa si trovi»

 

ventennale